Un po di storia…

La storia di DAQUIALA’ è il frutto di un cammino intrapreso da un gruppo di amici tanti anni fa, e che è proseguito arricchendosi passo dopo passo

1986 -> Il gruppo nasce in maniera informale, come gruppo missionario della Parrocchia delle Stimmate. Un gruppo di giovani adolescenti che, con entusiasmo e passione, si ritrovano per dedicare parte del loro tempo al sostegno di piccoli progetti

Sono gli anni delle raccolte di materiale scolastico, farmaci, macchine da cucire e giochi e
l’avvio delle attività di solidarietà in Costa d’Avorio. In quegli anni il gruppo organizza  pesche di beneficenza e vendita di oggetti vari come attività per la raccolta fondi. E’ un gruppo che si contraddistingue per i suoi forti legami d’amicizia e l’entusiasmo

1999 -> E’ anche il momento in cui si sono create le prime relazioni con i nostri partner internazionali durante il quale il gruppo ha sentito l’esigenza di studiare, conoscere, capire le cause politiche, economiche e sociali che hanno portato oggi ad esserci nel mondo Paesi definiti “in via di Sviluppo”.
Questa necessità a fatto sì che il gruppo si prendesse un momento di pausa dalle attività di raccolta fondi e si dedicasse ad un periodo di autoformazione

1994 -> inizio delle adozioni a distanza

1998 -> Dall’informale si passa a un primo tentativo di approccio organizzativo strutturato attraverso la rendicontazione economica del gruppo

2000 ->  Segna un anno di svolta poiché, dopo una lunga riflessione e riorganizzazione
interna, l’associazione diventa ONLUS e s’iscrive al Registro Provinciale delle Organizzazioni di Volontariato, adottando un proprio statuto e atto costitutivo e pubblicando i rendiconti annuali. Aderendo a Forum Solidarietà – Centro di servizi del volontariato di Parma
e ai tavoli di lavoro che esso propone per lavorare in rete

2006-> La Fondazione Cassa di Risparmio delibera di assegnare il premio San Giovanni 2006 alla nostra Associazione per la serietà e l’impegno dimostrato in questi anni nel territorio parmense e nell’ambito della solidarietà internazionale.
E’ stato un momento per noi importante e carico di emozioni. La nostra città ha riconosciuto l’impegno e il lavoro che, tra molte difficoltà, portiamo avanti da anni

2007 -> Dopo una lunga riflessione, l’associazione decide di abbandonare l’adozione a distanza dei bambini per l’adozione di progetti. Questa scelta è stata condivisa attraverso
un’assemblea con tutti i nostri sostenitori e adottanti. Nello stesso anno, sull’onda di questi grandi cambiamenti l’associazione si adegua anche all’avvento d’internet creando il primo blog e cominciando a lavorare con i nuovi mezzi di comunicazione

2008 -> L’Associazione, che nel frattempo si è trasformata con la partenza e l’arrivo di nuove persone e volontari, sente la necessità di una nuova identità nel rispetto reciproco delle varie confessioni religiose adottando il nome “Daquialà”

senza-titolo

2009 -> l’Associazione promuove e sostiene la nascita del “quiGASdotto”, gruppo di Acquisto Solidale (GAS) che fa parte dell’intergas del distretto di Parma; attraverso
questo, gruppi di persone e famiglie acquistano prodotti insieme, seguendo il principio della solidarietà e della qualità, che li porta a preferire produttori piccoli e locali, rispettosi dell’ambiente e delle persone, con cui entrare in una relazione diretta e confrontandosi
con un concetto di economia 16 diversa

2011 -> Daquialà si avvale di collaborazioni esterne per lo sviluppo di aree di attività di progettazione e Fundraising, ambiti che sempre più si rivelano strategici per le organizzazioni non profit; nello stesso anno la Regione Emilia-Romagna ci ha conferito l’attestato di merito per l’impegno mostrato nel corso degli anni. Nasce il Progetto Ambiental-mente centro estivo e laboratori nelle scuole elementari e Medie del quartiere Montanara sull’educazione ambientale e sviluppo sostenibile

2012 -> La Fondazione CARIPARMA finanzia il Progetto “Global-mente – percorsi di educazione alla cittadinanza globale”.

          2013 – › Spettacolo “Dolc’è Vita con la compagnia EraAcquario e i ragazzi diversamente abili al Teatro Cinghio. 2° Edizione della Cena a Km zero. Progetto Global-mente : centro estivo e ciclo di laboratori nelle scuole sul tema degli stereotipi

                     2016 -> Spettacolo “TUTTAunaltraMUSICA”                      Auditorium del Carmine